Project Description

ASSOCIAZIONE RIFIUTI ZERO SICILIA

L’Associazione Rifiuti Zero Sicilia nasce circa dieci anni fa per contrapporsi alla scelta del governo Regionale di volere realizzare gli inceneritori per lo smaltimento dei rifiuti in Sicilia. Rifiuti Zero Sicilia è impegnata nella divulgazione e progettazione di azioni concrete per la realizzazione della Strategia internazionale rifiuti Zero e collabora con le amministrazioni comunali, enti, scuole di vari comuni dell’isola. Diversi e importanti progetti sviluppati dall’associazione sono divenuti best practices, veri esempi per la gestione virtuosa dei rifiuti come progetto “Compostiamoci Bene” nel comune di S.Venerina sulla diffusione della pratica del compostaggio domestico; a Ferla per la realizzazione della prima casa del compost in Sicilia; a Montelepre sviluppo dell’Osservatorio comunale Verso Rifiuti zero; ad Augusta con avviamento delle prime compostiere di comunità in Sicilia (tra le prime in Italia) installate all’ interno di istituti scolastici.

Rifiuti zero è una strategia che si contrappone alle pratiche di smaltimento dei rifiuti in discarica. Non occorre ragionare sulla produzione del rifiuto e sul suo smaltimento,piuttosto occorre pensare come prevenire la produzione del rifiuto stesso. Una visone a monte.
L’obiettivo Rifiuti Zero non si raggiunge in modo immediato ,ma richiede un percorso, che si può riassumere nei famosi dieci passi verso rifiuti zero,il cui maggiore teorizzatore è il prof. Paul Connett,professore emerito della S.Lawrence University.
L’associazione Rifiuti Zero Sicilia è presieduta dal giugno del 2018 da Manuela Leone ed opera su tutto il territorio regionale grazie all’impegno di soci e circoli territoriali.