Visitatori2018-11-30T13:00:42+00:00

VISITATORI

Piano di comunicazione2018-11-30T12:22:15+00:00

ECO•Med è la manifestazione fieristica di riferimento per il settore dei Sistemi Energetici, delle Tecnologie per l’Ambiente e Rifiuti in Sicilia e nel Mediterraneo e si rivolge alle istituzioni e alle imprese che si occupano del ciclo dei rifiuti, del ciclo delle acque, delle bonifiche, dell’energia rinnovabile, della mobilità, della sostenibilità in generale. Un evento commerciale, culturale e mediatico che richiama aziende, operatori specializzati, istituzioni, stampa e visitatori.

ECO•Med sarà seguito da un coerente sistema di azioni promo-pubblicitarie e da una corretta informazione a supporto delle attività svolte; rappresenta quindi un grande strumento di comunicazione e di promozione per le piccole e medie imprese, garantendo loro un’adeguata visibilità che potrà tradursi in un maggior profitto in termini di immagine e fatturato.

Il piano di comunicazione ha un ruolo strategico sia nelle fasi di programmazione che nelle fasi post manifestazione.

Una specifica attività di media relation a supporto dell’iniziativa verrà garantita nell’ambito dell’attività di comunicazione prevista per l’edizione 2019 di ECO•Med. Le azioni di comunicazione si sviluppano durante tutto l’anno, ovvero prima, durante e dopo la manifestazione.

OBIETTIVI MEDIA
Ottenere una maggiore copertura possibile sul territorio.

Target di riferimento
ECO•Med si rivolge al solo pubblico di operatori professionali qualificati:

  • progettisti
  • ingegneri
  • impiantisti
  • installatori
  • architetti
  • imprese edili
  • Amministratori di Enti Locali, Comunali, Provinciali, Regionali e a livello Comunitario
  • Associazioni di categoria
  • Aziende di trasporto
  • Aziende per la produzione, distribuzione e vendita di energia
  • Energy Manager, Mobility Manager
  • Imprese (produttori, installatori, manutentori, ecc.)
  • Società di servizi energetici
  • Tecnici e professionisti del settore
  • Università e Centri di ricerca
  • Buyers
  • Palestre
  • Istruttori
  • Utenti finali
Quartiere fieristico2018-11-11T18:58:14+00:00

Il centro fieristico Le Ciminiere di Catania è un complesso polifunzionale che occupa una superficie di 27.000 mq, di cui mq. 16.000 per ingombro edifici, mq 8.300 spazi liberi, pedonali e carrabili e mq 2.700 destinati a verde.
La superficie totale utilizzabile (in diversi livelli) è di mq. 46.120, di cui mq 7.300 occupati da scale, servizi e impianti.

Il Centro nasce dal recupero di alcune parti delle costruzioni ormai abbandonate che costituivano il grande complesso industriale di raffinazione dello zolfo estratto dalle miniere dell’entroterra siciliano.

L’opera ha richiesto la costruzione di nuovi edifici e la trasformazione di altri preesistenti, nella zona a nord-est della stazione Centrale di Catania. L’area era caratterizzati da grandi edifici industriali realizzati prevalentemente in mattoni e pietre laviche, affiancati da alte ciminiere che servivano alla dispersione dei fumi provenienti dalle fornaci di raffinazione dello zolfo e dalle produzioni dei suoi derivati. Il complesso era sorto progressivamente nella metà del secolo XIX quando gruppi imprenditoriali anglo-siciliani e commercianti locali avevano costruito impianti di molitura, di stoccaggio e trasformazione dello zolfo proveniente dalle varie miniere dell’entroterra siciliano, per poi trasportarlo in Gran Bretagna, Francia e Austria.

Subito dopo la seconda guerra mondiale, il mercato dello zolfo siciliano subì un enorme calo, passando ad appena il 2% della produzione mondiale a fronte del 90% del precedente secolo, e con un prezzo doppio rispetto allo zolfo americano.

Conseguentemente, gli edifici della produzione furono dapprima destinati alla lavorazione degli agrumi e alla produzione di cassette in legno, quindi, dopo la metà degli anni sessanta, furono del tutto abbandonati.

Dopo il 1984 è stata avviata una forte azione di recupero degli edifici esistenti e soprattutto di messa in sicurezza delle ciminiere.

Il centro fieristico Le Ciminiere, in funzione del prevalente uso dei locali, è suddiviso in tre grandi aree, destinate a usi diversi: l’area fieristica, l’area congressuale e l’area espositiva.

AREA ESPOSITIVA

L’Area Fieristica (F1) rappresenta, soprattutto per le piccole e medie imprese artigianali ed industriali, uno strumento ideale di incentivazione, marketing e di promozione internazionale.
L’edificio è corredato di uffici, sale per operatori commerciali, salette per dimostrazioni e riunioni, sala stampa, ristorante, bar-ristoro e sportello bancario.
SITO UFFICIALE

Come arrivare2018-11-11T19:02:19+00:00

Il Centro Le Ciminiere, situato in prossimità della stazione centrale, è raggiungibile in pochi minuti dal porto, dall’aeroporto, dalle autostrade e dalla tangenziale ed è servito da tutti i mezzi di trasporto pubblico.

Ogni area, come ogni edificio, è priva di barriere architettoniche.
Disponibili parcheggi nelle vicinanze del centro fieristico.

AEREO
Aeroporto Fontanarossa
Da qui il Centro Fieristico LE CIMINIERE è raggiungibile:

– in bus con ALIBUS, navetta della linea urbana AMT
– in TAXI dal parcheggio dell’aeroporto

Per informazioni:
www.aeroporto.catania.it
www.amt.ct.it

TRENO
Stazione Centrale
Il Centro Fieristico LE CIMINIERE si trova in Piazzale Rocco Chinnici (ex Piazzale Asia), a 200 metri dalla Stazione Centrale di Piazza Giovanni XXIII.

Per informazioni:
www.trenitalia.it

AUTOSTRADA
Messina – Catania (A18) – uscita Catania Centro
Palermo – Catania (A19) – uscita Catania Centro

Per informazioni:
www.autostrade.it

METROPOLITANA
Fermata STAZIONE CENTRALE
Quindi proseguire a piedi verso piazzale Rocco Chinnici.

Per informazioni:
www.circumetnea.it

LINK UTILI
www.saisautolinee.it
www.saistrasporti.it
www.aziendasicilianatrasporti.it
www.provincia.ct.it

I FOCUS DI ECO·Med 2019

ACQUA | RIFIUTI | ENERGIA | MONITORAGGIO E SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE | MOBILITÀ SOSTENIBILE


Gli obbiettivi
Promuovere le soluzioni tecnologicamente più avanzate, individuare partner eccellenti, aprire la strada ai nuovi mercati emergenti nazionali ed internazionali, contribuire all’aggiornamento degli operatori di settore e condividere a patrimonio comune le esperienze virtuose.

Espositori di riferimento: 
Costruttori, Produttori, Distributori, Rivenditori, Grossisti, Imprenditori edili, Arredatori, Ingegneri, Architetti, Agenti immobiliari, Imprese di assicurazione, Editori, Istituti di ricerca, Associazioni, Servizi.